Backup

Backup

La copia dei dati in uso, in un "luogo" differente da quello in uso, scusate il gioco di parole, di fatto qualifica tale pratica come Backup.


Il Backup non è solo un sistema per difendersi da guasti degli hard disk e/o Pc / MAC / Server, ma deve essere inserito in una strategia per tenere i dati dell’Azienda al sicuro e consentire il ripristino di essi nel più breve tempo possibile, al fine di consentire la continuità dell’attività lavorativa.


Essendo una strategia deve prevedere un sistema di controllo del suo funzionamento.


Il backup è un sistema di prevenzione, dei guasti e dei problemi anche se momentanei.


I dispositivi di backup si sono evoluti in questi ultimi vent’anni, allo stato attuale uno dei dispositivi di backup più usati è il NAS (Network Attached Storage). In genere dispone di più di un Hard Disk, livelli raid che garantiscono la ridondanza dei dati al fine sopportare la rottura di uno più dischi senza perdere i dati o smettere di funzionare (chiaramente tutto questo dipende dal livello di raid implementato, dal sistema di backup scelto e dal tipo di NAS).


In genere sono dispositivi di rete, ma vi sono soluzioni dotate di porte usb e/o thunderbolt, quest'ultimo tipo tendiamo a sconsigliarlo, se non sono dotati anche della porta Ethernet, in quanto deve essere connesso ad un pc / mac (in rari casi vi è compatibilità con alcuni router dotati di porte usb).


I NAS di fatto sono dei “mini-pc”, dotati di CPU, RAM e di un sistema operativo.

Scrivici